vallardanawebsite


Vai ai contenuti

ROCCA DELL'AQUILA


"Ad ovest di Cassimoreno si erge la Roccia dell'Aquila, alta pi¨ di cento metri, dove anticamente annidava l'aquila del Buffon. Un certo Giuseppe Bertucci nel 1826, dopo tre animosi tentativi, riusciva a scoprirne il nido. Calatovi un fanciullo, ne estrasse un aquilotto che sei mesi dopo regalava a Maria Luigia d'Austria. Da qui scendevano pure d'inverno lupi a cercar preda; ma ora pi¨ non si vedono."

don Aldo Boreri "Le bellezze dei monti di Ferriere" (1938)


Nello stesso secolo i fratelli Gallini di Montereggio catturarono un altro rapace, calandosi nel nido a picco sul torrente, per mezzo di un pentolone appeso ad una grossa fune. Nel 1938, il signor Lazzaro Bracchi fece spiccare il volo ad un aquilotto che venne poi catturato nel bosco sottostante. L'anno seguente, Francesco Albertelli, con l'aiuto di otto amici, si cal˛ con una fune, riuscý ad immobilizzare la preda e se ne impossess˛.La cattura pi¨ recente risale al 1940, con il tentativo di Alfonso Garilli di S. Damiano (Pc).Nonostante il successivo provvedimento di protezione dell' aquila, non si hanno notizie di altre nidificazioni... gli ultimi avvistamenti risalgono agli anni '70.

Bibliografia: G.Franco Sognamiglio e Gino Macellari "Valnure e Valceno", Guida Antologica a cura della Camera di Commercio (1971)





HOME PAGE | UN PO' DI ME... | BIBLIOGRAFIA | CASCATA DELL'AQUILA | ROCCA DELL'AQUILA | LAGO MOO | LAGO BINO | PRATO MOLLE | PRATO GRANDE | CORSO RIO LARDANA | S. GREGORIO | CASA RATTI | MOGLIA | TOME' | CASTELLARO | CHIAPPETO | CANARANO | PROVERASSO | FONTANAROSA | CASSIMORENO | ROFFI | FOTO D'EPOCA (new) | PIANTE CARNIVORE | FIORI | FUNGHI | PAESAGGI | SITI AMICI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu